Il Corporale torna ad essere esposto da Natale all’Epifania

Il Corporale torna ad essere esposto da Natale all'Epifania

Il delicato stato conservativo in cui versa, non permette più al Corporale di rimanere esposto alla luce in maniera permanente. L’approssimarsi del Natale coincide però con una nuova ostensione del Sacro Lino che tornerà ad essere visibile da sabato 24 dicembre e fino a domenica 6 gennaio.

Così sarà anche in occasione della Pasqua e, ovviamente, per la festività Corpus Domini. Come annunciato, inoltre, sabato 24 dicembre alle 23.45 a presiedere la tradizionale celebrazione della Messa della Notte di Natale sarà monsignor Benedetto Tuzia, vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi.

Domenica 25 dicembre alle 18, il presule celebrerà la messa in cattedrale con il presbiterio cittadino. Sabato 31 dicembre, invece, sempre alle 18 sarà presente alla celebrazione del Te Deum di ringraziamento e presiederà la Messa. Domenica 1 gennaio, nella solennità di Maria Madre di Dio, alle ore 17 presidierà la Messa della pace, animata dai cori gospel. Domenica 6 gennaio, Epifania del Signore, la Messa capitolare presieduta dal Vescovo sarà alle ore 17.

Nella concattedrale di Todi, invece, il vescovo presiederà la messa del giorno di Natale, domenica 25 dicembre, alle 11.30 e poi domenica 1 gennaio di nuovo sarà presente alla messa delle 11.30, mentre domenica 6 gennaio celebrerà alle 11.30, e al termine porgerà l’immagine di Gesù Bambino alla venerazione dei fedeli.